Newsletter “Segnali di fumo” → Iscriviti ora

Takeoff Accelerator ha presentato alle OGR Torino le startup accelerate nel 2023 e lanciato l’edizione 2024

Durante il Takeoff Expo 2023 Il programma dedicato alle startup dell'aerospazio ha chiuso il suo secondo batch: c'è tempo fino al 12 gennaio 2024 per iscriversi alla prossima edizione.

L’edizione 2023 di Takeoff Accelerator, il programma dedicato alle startup che sviluppano innovazioni nei campi dell’aerospazio e dell’hardware avanzato, parte della Rete Nazionale Acceleratori di CDP Venture Capital, è giunta al termine. Il programma è stato avviato con un finanziamento di oltre 25 milioni di euro per investimenti iniziali e successivi stadi di crescita delle startup e grazie all’iniziativa di CDP Venture Capital e al coinvolgimento di promotori e co-investitor tra cui la Fondazione CRT tramite la Fondazione Sviluppo e Crescita, UniCredit, Plug and Play come gestore operativo del programma, OGR Torino come Innovation & networking partner, Unione Industriali Torino come Partner Istituzionale, Leonardo Lab Future Aircraft Technologies, AVIO come Corporate Partner ed ESA e ASI come membri del Board Scientifico.

Durante il Takeoff Expo 2023 alle OGR di Torino, che ha avuto luogo il 26 ottobre, nove startup hanno concluso il programma di cinque mesi e si sono presentate davanti a investitori, partner e membri dell’ecosistema locale e internazionale. Questo evento ha ribadito il ruolo di primo piano dell’Italia nel mercato globale della Space Economy, dove l’Italia rappresenta la quarta nazione per numero di startup del settore aerospaziale finanziate in Europa tra il 2000 e il 2022.

Le startup accelerate durante il programma di quest’anno hanno lavorato su progetti sia nel campo della Space Economy, sviluppando soluzioni hardware e software, che nel settore Aeronautico, contribuendo con tecnologie abilitanti per l’innovazione di velivoli e droni. Le startup più promettenti avranno la possibilità di accedere a un secondo investimento che può arrivare fino a 800.000 euro per scalare il proprio modello di business.

L’Expo ha anche segnato l’inizio della Call for Applications per il 2024, la cui scadenza è fissata per il 12 gennaio 2024. Le startup interessate a ricevere investimenti da parte di Takeoff Accelerator e a partecipare al prossimo programma di accelerazione possono presentare la propria candidatura sul sito ufficiale.

Eugenia Forte, Senior Program Manager di Takeoff Accelerator, ha dichiarato: “Con la conclusione della seconda edizione di Takeoff possiamo dirci orgogliosi di aver sostenuto alcune tra le realtà più promettenti nel campo aerospaziale presenti oggi in Europa. Crediamo fortemente che dare alle startup l’opportunità di confrontarsi quotidianamente con l’esperienza dei partner coinvolti nel progetto sia non solo funzionale alla crescita dell’ecosistema dell’aerospazio, ma fondamentale per creare un solido vantaggio competitivo per l’economia italiana degli anni a venire.”

Le Startup accelerate del batch 2023 di Takeoff

Airizon

Torre del Greco

Fornisce prodotti digitali sviluppati da professionisti dell’aviazione per progettisti aeronautici. Con la digital suite HEAD permette di progettare e collaborare in team in una piattaforma personalizzabile che consente di gestire l’intero ciclo vita degli aerei, dalla progettazione alla certificazione.

Visita il sito web

Betadynamiq

Roma

Mira a rivoluzionare l’osservazione della Terra integrando hardware avanzato con software basati sull’intelligenza artificiale per l’analisi dei dati a bordo in tempo reale.

Visita il sito web

DM-AirTech

Amburgo e Torino

Supporta lo sviluppo sicuro ed efficiente della mobilità e la logistica aerea fornendo soluzioni e analisi meteorologiche specifiche per lo sviluppo di infrastrutture vertiport e corridoi aerei, nonché l’esecuzione di operazioni di volo sicure ed efficienti di UAV e VTOL.

Visita il sito web

DRB

Milano

Offre servizi di ispezione autonomi con droni per varie applicazioni.

Visita il sito web

Dromt

Chivasso

È attiva nel settore degli aeromobili a pilotaggio remoto e sviluppa software per droni, automatizzando le attività di monitoraggio e fornendo informazioni personalizzate e analisi per settori come l’agricoltura, l’edilizia e la gestione delle emergenze.

Visita il sito web

Golbriak Space

Tallinn e Cuneo

Sviluppa soluzioni di telecomunicazione ottica miniaturizzate per permettere il trasferimento veloce di grandi volumi di dati tra dispositivi spaziali, aerei e terrestri.

Visita il sito web

Involve Space

Como

Fornisce soluzioni innovative per le attività spaziali attraverso un pseudo satellite stratosferico flessibile e a costo ridotto.

Visita il sito web

OhmSpace

Southampton e Roma

Sviluppa nuovi sistemi di propulsione elettrica più sicuri e veloci, con l’obiettivo di ridurre i rischi legati ai detriti spaziali e potenziare l’economia spaziale accelerando le missioni e i servizi nello spazio.

Visita il sito web

Space Frontier

Napoli

Progetta e sviluppa sistemi di propulsione ibrida a emissioni zero.

Visita il sito web

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Argomenti

Ultimi articoli

Risorse utili

Segnalaci
le tue news

Se hai qualche notizia interessante sulla tua azienda o startup e vuoi darle risalto attraverso le nostre pagine compila il form per segnalarcela.

Ho una news succulenta per ToTeM

Trattamento dei dati

Main Partner
Logo Fondazione Compagnia di San Paolo
Logo di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Technical Partner