Newsletter “Segnali di fumo” → Iscriviti ora

Eoliann e Fast Computing sono le startup scelte da Terna per “Data Science for Resilience”

La collaborazione tra l'azienda e le due startup, nata da una call lanciata da "Terna Ideas", ha lo scopo di proteggere l'infrastruttura elettrica in Italia dagli eventi climatici estremi.

“Data Science for Resilience” è stata la prima call avviata sulla piattaforma di open innovation “Terna Ideas”, lanciata a dicembre 2022, con lo scopo di migliorare la resilienza della rete di trasmissione elettrica in Italia nei confronti di eventi meteorologici estremi, composta da oltre 75.000 km di linee elettriche ad alta tensione e oltre 900 stazioni elettriche.

Inizialmente, 71 startup hanno partecipato alla sfida, proponendo soluzioni basate sull’intelligenza artificiale per ottimizzare la manutenzione predittiva e il monitoraggio delle infrastrutture elettriche, con l’obiettivo di aumentarne sicurezza ed efficienza di fronte a eventi climatici sempre più estremi e imprevedibili. Dopo una fase di selezione che si è conclusa con un demo day a maggio dove sono state presentate le dieci finaliste, Terna ha scelto due startup per collaborare e sperimentare soluzioni innovative: Eoliann e Fast Computing.

Negli ultimi mesi gli hub dell’innovazione di Terna hanno collaborato in stretta sinergia con le due startup per esaminare approfonditamente gli scenari di utilizzo, gli scopi, le metriche di valutazione delle prestazioni e la durata dei progetti.

Eoliann è una startup torinese specializzata in tecnologie legate al clima. Utilizzano dati satellitari e algoritmi di machine learning per prevedere eventi climatici estremi, migliorando la resilienza delle infrastrutture elettriche. La collaborazione con Terna si concentra sull’uso di immagini satellitari per valutare la pericolosità idraulica nelle aree a rischio. In questo modo l’azienda avrà uno strumento utile nella pianificazione delle lavorazione riguardanti nuove linee elettriche e nella gestione di quelle già in uso, in aree più a rischio di fenomeni meteorologici estremi.

Fast Computing è una startup triestina, nata dal gruppo di ricerca matematica applicata della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, che sviluppa modelli statistici e tecnologie di calcolo per l’analisi dei dati in tempo reale. Per Terna, stanno creando un modello di manutenzione predittiva basato sui dati aziendali, al fine di anticipare eventuali anomalie e necessità di manutenzione nelle stazioni elettriche.

L’obiettivo di Terna è rendere l’infrastruttura di trasmissione ad alta tensione più sicura, sostenibile e resiliente attraverso l’innovazione. Massimiliano Garri, direttore Innovation & Market Solutions di Terna, ha commentato: “Siamo estremamente contenti della partecipazione e dell’entusiasmo con cui le startup hanno accolto questa sfida, creata per scoprire soluzioni tecnologiche avanzate che renderanno l’infrastruttura di trasmissione ad alta tensione sempre più sicura, sostenibile e resiliente. Crediamo fermamente che l’innovazione sia uno dei principali motori della transizione energetica e che fare innovazione significhi collaborare con le startup per introdurre strumenti e tecnologie nuove, cruciali per l’evoluzione del settore elettrico”.

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Argomenti

Ultimi articoli

Risorse utili

Segnalaci
le tue news

Se hai qualche notizia interessante sulla tua azienda o startup e vuoi darle risalto attraverso le nostre pagine compila il form per segnalarcela.

Ho una news succulenta per ToTeM

Trattamento dei dati

Main Partner
Logo Fondazione Compagnia di San Paolo
Logo di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Technical Partner