Newsletter “Segnali di fumo” → Iscriviti ora

Nasce la “TIM AI Challenge” per rivoluzionare il settore dell’Intelligenza Artificiale

Un'iniziativa di innovazione per accelerare la trasformazione digitale con il supporto di partner di prestigio come EIT Digital, Intesa Sanpaolo Innovation Center, Politecnico di Milano,Sapienza Università di Roma, Digital Magics e The Doers.

TIM ha lanciato la TIM AI Challenge, iniziativa rivolta a una vasta gamma di partecipanti tra cui startup, scaleup e aziende, sia nazionali che internazionali, con l’obiettivo di identificare soluzioni innovative basate sull’Intelligenza Artificiale che possano essere integrate nel portafoglio di servizi di TIM Enterprise, la business unit del Gruppo dedicata alle aziende e alle Pubbliche Amministrazioni.

La TIM AI Challenge rappresenta un passo significativo verso l’innovazione nell’ambito dell’IA e il potenziamento della trasformazione digitale delle aziende e delle Pubbliche Amministrazioni in Italia. Il cuore di questa sfida è l’arricchimento dell’offerta di soluzioni di IA con nuovi servizi volti a migliorare l’efficienza dei processi e dei sistemi, oltre a ottimizzare l’interazione con il cliente. Questo contribuirà notevolmente a accelerare la trasformazione digitale del tessuto produttivo italiano. TIM desidera non solo ottenere soluzioni innovative ma anche promuovere l’evoluzione del settore IA attraverso nuove collaborazioni con aziende innovative attive in questo campo.

Questa iniziativa rientra nell’ambito del programma di Open Innovation, focalizzandosi in particolare su TIM Growth Platform, un nuovo modello di innovazione che promuove la collaborazione industriale con società ad alto potenziale per accelerarne la crescita. La sfida mira a individuare le migliori soluzioni in due ambiti chiave dell’IA: Intelligent Data Processing, che comprende applicazioni per l’analisi e l’estrazione di informazioni dai dati con potenziale per la realizzazione di previsioni, e Natural Language Processing, che riguarda soluzioni in grado di elaborare e interpretare il linguaggio fino alla produzione di testo in modo autonomo.

Questi due ambiti rappresentano zone di crescita significativa nel mercato dell’IA in Italia. Nel 2022, questo settore ha raggiunto un valore di 1,7 miliardi di dollari, con un tasso di crescita annuo previsto del 34,1% fino al 2027, quando si prevede che raggiungerà un valore complessivo di 7,6 miliardi di dollari (fonte: Markets & Markets, Artificial Intelligence Market, Global Forecast to 2027).

Una giuria di tecnici valuterà le proposte e selezionerà le soluzioni più innovative. Queste saranno premiate con l’opportunità di collaborazioni in ambito industriale, commerciale o scientifico con TIM e i suoi partner. Le aziende selezionate avranno inoltre un accesso privilegiato al mercato dell’IA e l’opportunità di crescere ulteriormente.

Le candidature per partecipare alla TIM AI Challenge sono aperte e possono essere inviate fino al 10 novembre tramite la piattaforma di Open Innovation di TIM. Questa iniziativa è realizzata in collaborazione con importanti partner come EIT Digital, Intesa Sanpaolo Innovation Center, Osservatorio Startup Thinking del Politecnico di Milano e ImpreSapiens – Sapienza Università di Roma e si basa sull’esperienza di Digital Magics e, in particolare, di The Doers, una società specializzata in attività di scouting e Open Innovation.

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Argomenti

Ultimi articoli

Risorse utili

Segnalaci
le tue news

Se hai qualche notizia interessante sulla tua azienda o startup e vuoi darle risalto attraverso le nostre pagine compila il form per segnalarcela.

Ho una news succulenta per ToTeM

Trattamento dei dati

Main Partner
Logo Fondazione Compagnia di San Paolo
Logo di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Technical Partner