Newsletter “Segnali di fumo” → Iscriviti ora

Presentato Holden.ai StoryLab, il laboratorio di scrittura e intelligenza artificiale della Scuola Holden di Torino

Un nuovo laboratorio pionieristico alla Scuola Holden di Torino apre nuove frontiere nella narrazione con l'Intelligenza Artificiale.

Nasce alla Scuola Holden di Torino Holden.ai StoryLab, un laboratorio e un osservatorio dedicato alle intelligenze artificiali generative e ai “media sintetici” con uno sguardo verso il mondo della narrazione, della comunicazione e della creatività. Simone Arcagni e Riccardo Milanesi guideranno un team di ricercatori e creativi in un percorso di studio, ricerca e divulgazione, aprendo nuove prospettive nel campo delle contemporary humanities.

Questo progetto nasce grazie alla partnership tra Rai Cinema e il Transmedia Lab dell’Università La Sapienza di Roma, e si propone di raccogliere notizie, immagini, video e altro materiale per diffondere contenuti in diversi formati, attraverso workshop, lezioni, corsi e talk. L’obiettivo principale è quello di educare nuovi creativi all’utilizzo consapevole ed efficace dell’Intelligenza Artificiale.

Il laboratorio sarà organizzato in tre parti:

  • Osservatorio: Un gruppo di ricercatori e creativi guidati da Simone Arcagni e Riccardo Milanesi osserverà attentamente il cambiamento, studiando e facendo ricerca sui nuovi mezzi di Intelligenza Artificiale.
  • Divulgazione: Proporrà eventi e lezioni trasversali per educare i creativi sull’utilizzo delle nuove tecnologie e dell’Intelligenza Artificiale nel campo della narrazione e della creatività.
  • Pratica: L’Intelligenza Artificiale sarà applicata al mondo della narrazione e della creatività in collaborazione con Rai Cinema e il Transmedia Lab dell’Università La Sapienza di Roma.

Holden.ai StoryLab ha progettato un corso innovativo per il corso di laurea triennale “Academy” della Scuola Holden. Il corso di “Instabilità” si basa sull’idea che la scrittura sia un lavoro sempre aperto, che si adatta continuamente ai cambiamenti del mondo circostante. L’approccio teorico tradizionale risulterebbe obsoleto in questo contesto, quindi si punta a utilizzare l’Intelligenza Artificiale come uno strumento per comprendere e sfruttare al meglio le sfide del mondo in costante mutamento.

Holden.ai StoryLab ha già in cantiere un progetto seriale multipiattaforma, sviluppato in collaborazione con Rai Cinema e scritto da un team di sceneggiatori della Holden, che sarà presentato a settembre in un contesto prestigioso.

Al primo appuntamento dello scorso 13 luglio al Festival Videocittà di Roma, Simone Arcagni, Riccardo Milanesi, Demetra Birtone, ufficio comunicazione Holden, e Carlo Rodomonti, responsabile marketing strategico e digital di Rai Cinema, hanno partecipato al panel “Intelligenza Artificiale e media sintetici: le nuove frontiere della narrazione e della creatività”.

Il 6 ottobre presso la Scuola Holden ci sarà invece l’incontro “Visioni artificiali: Raccontare (con) l’AI”, in cui Simone Arcagni e Riccardo Milanesi presenteranno il Laboratorio insieme a Giovanni Abitante, uno dei più famosi filmaker italiani che utilizzano l’Intelligenza Artificiale.

Holden.ai StoryLab rappresenta un punto di riferimento pionieristico in Italia, contribuendo a ridefinire il panorama delle narrative contemporanee attraverso l’uso consapevole e creativo delle intelligenze artificiali generative.

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Argomenti

Ultimi articoli

Risorse utili

Segnalaci
le tue news

Se hai qualche notizia interessante sulla tua azienda o startup e vuoi darle risalto attraverso le nostre pagine compila il form per segnalarcela.

Ho una news succulenta per ToTeM

Trattamento dei dati

Main Partner
Logo Fondazione Compagnia di San Paolo
Logo di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Technical Partner