Lanciata NeH Experience, la startup torinese dei tour enogastronomici

10 Giugno 2022
La piattaforma consiste in un sistema di acquisto e prenotazione, aggrega servizi come quelli offerti da Airbnb, Booking e The Fork, ma è stata sviluppata internamente per permettere qualsiasi tipo di personalizzazione.

NeH Experience è la startup legata ai tour enogastronomici fondata da Carlo Abrate, Matteo Jaretti Sodano e Emanuele Sega, che si occupano di gestione contabile, tecnologica e commerciale e coordinano un team di lavoro di 10 persone. Il progetto è nato a partire dalla pagina Instagram Piedmont Food, creata nel 2018 da Emanuele Sega e incentrata sulla promozione dell’enogastronomia piemontese.

La startup ha preso vita a dicembre, dopo circa 6 mesi dalla sua ideazione e di affiancamento da parte di un business angel, e da questa primavera è stata lanciata e resa operativa. Oggi fanno parte del network di NeH Experience cinquanta realtà del territorio, con un’offerta complessiva di circa 100 diverse attività a Torino e nelle aree delle Langhe e del Monferrato con l’obiettivo di espandere l’offerta, entro l’anno, al Piemonte settentrionale e alle aree montane.

Si possono filtrare le esperienze in base un budget inferiore a 50 €, tra i 50 e i 100 € e superiore ai 100 €. Per le realtà presenti sulla piattaforma è possibile fare rete attraverso internet e i social network e interagire con gli utenti finali costruendo esperienze personalizzabili in base a esigenze specifiche. Le esperienze disponibili coinvolgono il settore enogastronomico, quello alberghiero e quello dell’organizzazione di eventi.

I tre soci hanno spiegato: “Siamo ex compagni di scuola che hanno sempre avuto una passione comune per questo settore: ci siamo ritrovati tutti a Torino durante la pandemia abbiamo deciso di realizzare qualcosa che potesse essere di aiuto per il settore, durante la crisi sanitaria, e che portasse valore al cliente finale. La nostra piattaforma è un sistema di acquisto e prenotazione e tutto è stato sviluppato internamente per rendere le esperienze personalizzabili in base alle diverse esigenze dei partner. Noi ci occupiamo della selezione delle migliori realtà e dell’ideazione di pacchetti che comprendano anche attività ludiche e di scoperta del territorio ma ogni scelta può essere implementata in base ai gusti del singolo utente, che viene guidato nella personalizzazione delle esperienze attraverso l’intelligenza artificiale”.

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Newsletter

Condividi questo articolo

Argomenti

Ultimi articoli

Risorse utili

Startup e GDPR (pt.3)

Si conclude la nostra guida sugli adempimenti e gli obblighi da rispettare a proposito di privacy e utilizzo dei dati personali quando sviluppi e vendi i tuoi prodotti e servizi.

Startup e GDPR (pt. 2)

Continua la nostra guida che ti porta alla scoperta di tutti gli adempimenti e gli obblighi da rispettare a proposito di privacy e utilizzo dei dati personali quando sviluppi e vendi i tuoi prodotti e servizi.

Startup e GDPR (pt. 1)

Scopri con questa risorsa come rispettare gli obblighi riguardanti la privacy e l’utilizzo dei dati personali quando sviluppi e vendi i tuoi prodotti e servizi.

Italian