Politecnico e Cisco ancora insieme, per Torino e le startup

18 Novembre 2020
L’ateneo e la multinazionale del settore ICT hanno rinnovato la loro collaborazione nel campo della cyber security.

Fibra ottica e cyber security sono al centro del nuovo accordo siglato tra il Politecnico di Torino e Cisco Systems, il gigante californiano dell’information technology. Finora le due realtà hanno collaborato per attività di formazione e di ricerca e nella realizzazione di svariate pubblicazioni scientifiche.

Il PoliTO, in questo modo, consolida la sua posizione all’interno dell’iniziativa FILIERASICURA, un progetto del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale Informatica) che ha l’obiettivo di sfruttare metodi e strumenti all’avanguardia per contrastare gli attacchi informatici che potrebbero colpire infrastrutture nazionali come le reti elettriche o quelle idriche. In questo progetto l’ateneo torinese opera al fianco del Centro di ricerca di Cyber Intelligence e Information Security della Sapienza di Roma, dell’IMT di Lucca, del Politecnico di Milano, dell’Università di Napoli Federico II, dell’Università di Genova, dell’Università di Trento e dell’Università di Venezia Ca’ Foscari, in partnership con Cisco System e Leonardo Aerospace.

Il nostro ecosistema dell’innovazione, in questo contesto, potrà godere di notevoli vantaggi nell’ambito del trasferimento delle competenze tecnologiche alle startup, nelle dinamiche di internazionalizzazione, nell’incentivazione dell’imprenditorialità e nel supporto alla realizzazione di strategie congiunte per l’evoluzione digitale delle industrie del territorio. Saranno anche numerosi i vantaggi per studenti, ricercatori e aziende grazie a questa sinergia tra Politecnico di Torino e Cisco: tesi di laurea sperimentali, ricerca sponsorizzata da parte di grandi multinazionali, dottorati di ricerca, master di I e II livello e nuovi modelli formativi ibridi tra la didattica in presenza e quella a distanza. Tutte queste iniziative potranno prevedere, inoltre, l’inserimento di partner terzi nei progetti a seguito della sottoscrizione di accordi specifici legati alle attività che verranno svolte.

Enrico Mercadante, Lead of Specialist Team and Innovation leader di Cisco Italia ha dichiarato che questa collaborazione permetterà di “sviluppare innovazione, offrendo e ricevendo stimoli che ci consentono di migliorare le nostre tecnologie, e venendo a contatto con i migliori talenti. Rinnoviamo l’accordo con l’obiettivo di fare ancora di più, insieme, per aiutare i giovani di talento, le startup, il mondo delle imprese a crescere e a sfruttare appieno il potenziale competitivo di una digitalizzazione che sia sostenuta da reti di nuova generazione sempre più accessibili e sicure”.

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Condividi questo articolo

Argomenti

Ultimi articoli

ToTeM incontra: Good.to.it

ToTeM incontra: Good.to.it

L’algoritmo che calcola e consegna la miglior combinazione di pasti, in base alle proprie caratteristiche fisiche e alle proprie preferenze.

Risorse utili

Italian