Tribe by ToTeM #13 → Iscriviti ora

A settembre al Politecnico di Torino il primo corso di laurea magistrale dedicato all’idrogeno

Il progetto HySET, nato da un partenariato tra diverse università europee e gruppi industriali, prevede un programma formativo che approfondirà temi riguardanti l’intera value chain dell’idrogeno.

Il Politecnico di Torino ha presentato il progetto HySET – Hydrogen Systems and Enabling Technologies, che prevede la progettazione di un percorso di laurea magistrale incentrato sulla value chain dell’idrogeno insieme al Politecnico di Milano, la Eindhoven University of Technology, la Norwegian University of Science and Technology e l’Universitat Politècnica de Catalunya.

Inizialmente il progetto è stato promosso dall’italiana Snam che ha coinvolto le università già citate e i partner industriali. Ora la società, principale operatore europeo nel trasporto e nello stoccaggio di gas naturale con un’infrastruttura in grado di abilitare la transizione energetica, è partner associato del progetto HySET con Repsol, Shell, Sintef e Safetec.

L’obiettivo principale di questo accordo tra mondo accademico e mondo industriale è provvedere alla formazione di figure professionali e di ricerca che abbiano un background multidisciplinare riguardante il settore e la filiera dell’idrogeno. A questo scopo il programma prevede attività di training internazionale e multiculturale, per favorire una collaborazione globale nel campo della transizione energetica.

Il programma di HySET riguarda le tecnologie di produzione e di stoccaggio in sicurezza oltre a trasporto, logistica e infrastrutture per l’idrogeno, per arrivare ad analizzare gli usi finali dell’idrogeno in ambito trasporti, industria, residenziale e fuel cell. Verranno anche analizzati gli aspetti socio-economici derivanti dalla transizione energetica basata sull’uso dell’idrogeno.

La prima edizione partirà il prossimo settembre e sono già confermate 4 edizioni con il supporto dell’Unione Europea, che finanzierà 15 borse di studio all’anno, di fondi a erogazione pubblica e privata per i prossimi anni e il finanziamento nell’ambito del programma europeo Erasmus+, riservato ai percorsi formativi accademici progettati in maniera congiunta da diverse università.

HySET si struttura in un programma da 120 crediti formativi universitari: il primo anno sarà dedicato a trasmettere nozioni fondamentali e industriali presso il Politecnico di Torino e il Politecnico di Milano mentre durante il secondo anno studenti e studentesse si trasferiranno in una delle università partner in Olanda, Norvegia o Spagna per frequentare corsi di specializzazione. Per concludere il percorso occorreranno un tirocinio aziendale e una tesi di laurea in ambito internazionale.

Il Politecnico di Torino, nella nota diffusa, ha commentato: “La strategia dell’Unione Europea prevede di raggiungere gli obiettivi della decarbonizzazione per il 2050 grazie all’aumento del 24% dell’uso dell’idrogeno, contribuendo così a una riduzione dell’anidride carbonica pari a 560 milioni di tonnellate e ottenendo movimenti economici pari a 820 miliardi di euro: per raggiungere tale obiettivo ha previsto di creare circa 1 milione di posti di lavoro di alto profilo entro il 2030, con una previsione di 5,4 milioni per il 2050”.

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Argomenti

Ultimi articoli

Risorse utili

Come lanciare un prodotto

Come lanciare un prodotto

Il lancio per una startup è un momento cruciale che non va sottovalutato ma nemmeno temuto, se affrontato correttamente.

Segnalaci
le tue news

Se hai qualche notizia interessante sulla tua azienda o startup e vuoi darle risalto attraverso le nostre pagine compila il form per segnalarcela.

Ho una news succulenta per ToTeM

Trattamento dei dati

Main Partner
Logo Fondazione Compagnia di San Paolo
Logo di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Technical Partner