Newsletter “Segnali di fumo” → Iscriviti ora

Nasce Italian Founders Fund: il nuovo venture capital di Koinos Capital al via con un fondo da 50 milioni

Questo fondo di founder pensato per sostenere le nuove generazioni di imprenditori digitali.

Italian Founders Fund, il primo fondo di Venture Capital italiano creato da founder di imprese per sostenere altri founder, ha annunciato il lancio del suo primo fondo da 50 milioni di euro. Sostenuto da un gruppo eterogeneo di imprenditori italiani che coprono una gamma di generazioni e settori, IFF è guidato da un obiettivo comune: potenziare la prossima generazione di talenti eccezionali e l’innovazione digitale in Italia.

Il fondo è ospitato all’interno di Koinos Capital SGR e ora fa parte della strategia di investimento multi-asset dell’azienda. Il fondo offre a Koinos un’esposizione al capitale di rischio early-stage e nuove relazioni commerciali, distinguendosi nella penisola per il suo approccio comunitario e collaborativo.

Oltre ai finanziamenti, IFF offre alle società in portafoglio la competenza, l’esperienza, il tempo e la rete di una base di investitori diversificata e altamente qualificata. All’interno di questo Italian Founders Fund, i founder membri, in veste di investitori, partecipano attivamente al processo di identificazione delle opportunità di investimento e alla loro analisi, consentendo al team di investimento di acquisire una comprensione ancora più approfondita del settore e delle sfide affrontate dalle aziende target.

Con oltre 50 milioni di euro di capitale interamente privato raccolto e il prossimo obiettivo di 60 milioni di euro in vista, IFF è nato come risposta diretta al desiderio della comunità dei founder italiani di mettere l’Italia sulla mappa dei migliori posti in Europa per aprire una società.

La strategia di investimento di Italian Founders Fund si concentra sull’essere il principale investitore nei pre-seed e seed round di startup innovative guidate da fondatori italiani, sia che operino in Italia che all’estero, potendo anche puntare su startup straniere interessate a entrare nel mercato italiano. Diventando il principale network di investimento per gli ambiziosi fondatori italiani, IFF fungerà da porta d’accesso privilegiata per i fondi internazionali che vogliono investire in Italia, facilitando il coinvestimento fin dalle prime fasi.

IFF mira a completare 25 operazioni nel corso del suo periodo di investimento, con investimenti iniziali che vanno da 500.000 a 1,5 milioni di euro e la possibilità di accedere a ulteriori 2,5 milioni di euro in round successivi.

Il fondo è guidato da Lorenzo Franzi, ex partner di Global Founders Capital. Lorenzo porta con sé un notevole background professionale internazionale, che spazia dall’investment banking all’esperienza come fondatore di una startup digitale. Dopo molti anni all’estero, Lorenzo è tornato in Italia per lanciare il fondo in collaborazione con un gruppo dei migliori fondatori italiani.

In occasione del lancio pubblico del fondo, Franzi ha affermato: “È iniziato un nuovo capitolo per l’ecosistema del Venture Capital italiano. Abbiamo coinvolto oltre 100 fondatori, tra cui figure chiave del settore dell’imprenditoria e dell’innovazione in Italia, e abbiamo anche rappresentanti della comunità di imprenditori/investitori già consolidata. Questo ci permette di creare un sistema realmente integrato in grado di promuovere e sostenere il promettente ecosistema italiano sia a livello nazionale che globale. Siamo convinti che unendo le ambizioni e i talenti del Paese, contribuiremo a plasmare in meglio la nostra economia futura”.

“Grazie al background e al network dei nostri fondatori-investitori, puntiamo a far emergere e crescere progetti promettenti, trasformando il potenziale non sfruttato in aziende capaci di generare valore, cambiamento e posti di lavoro. Credo che questo sia un significativo segnale di maturità per l’ecosistema digitale italiano, come già visto in altri Paesi dove la presenza di fondi di VC alimentati da capitali privati e l’esperienza di fondatori di successo è un chiaro indice di un ecosistema in maturazione e in crescita”.

Fin dall’inizio della sua fase di raccolta fondi, l’iniziativa ha registrato un notevole interesse, permettendo al fondo di finalizzare rapidamente i suoi primi due investimenti. Il primo investimento annunciato è quello in JetHR, un’azienda tecnologica che si occupa di eliminare la burocrazia della gestione delle risorse umane. Questo investimento ha segnato il più grande pre-seed round in Italia, con IFF che ha co-investito insieme a Exor Ventures. E sta dando i suoi frutti: in pochi mesi dal lancio ufficiale, JetHR ha già raggiunto 1 milione di euro di ricavi ricorrenti annui, posizionandosi tra il primo 10% delle startup Software as a Service al mondo dal punto di vista della rapida crescita. Il secondo investimento di IFF è stato effettuato in Glaut, che mira a migliorare il settore delle ricerche di mercato e dei sondaggi utilizzando l’intelligenza artificiale. Il round di Glaut ha visto la partecipazione di diversi fondi e business angel internazionali. Oltre a queste operazioni già concluse, tre nuove transazioni sono attualmente in fase di finalizzazione.

Marco Morgese, CEO di Koinos Capital SGR, ha commentato: “Questo tipo di fondi guidati dai fondatori è già diffuso nei mercati in cui l’innovazione è in prima linea nelle politiche di sviluppo industriale. Li vediamo negli Stati Uniti con Founders Fund, che esiste da quasi 20 anni, e in Europa dove 10x founders opera in Germania, Galion.exe in Francia, ByFounders in Scandinavia e Dutch Founders Fund nei Paesi Bassi. Dato il ruolo cruciale dell’innovazione nello sviluppo industriale del Paese, il progetto IFF rappresenta la naturale evoluzione di Koinos. Siamo passati da un fondo di private equity a sostegno delle piccole e medie imprese italiane a una piattaforma multi-asset che comprende sia private equity che venture capital, il tutto mantenendo un forte spirito imprenditoriale”.

(Fonte: comunicato stampa Koinos Capital SGR)

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Argomenti

Ultimi articoli

Risorse utili

Segnalaci
le tue news

Se hai qualche notizia interessante sulla tua azienda o startup e vuoi darle risalto attraverso le nostre pagine compila il form per segnalarcela.

Ho una news succulenta per ToTeM

Trattamento dei dati