La scaleup Satispay, partecipata del Club degli Investitori, acquisisce AdvisorEat

20 Luglio 2021
La società amplia la propria offerta, rivolgendosi al mondo dei rimborsi spese per pranzi e trasferte di lavoro.

Satispay, nata a Cuneo nel 2013 e operativa dal 2015, è stata fondata a Torino da Alberto Dalmasso, Dario Brignone e Samuele Pinta. L’app consente di effettuare micropagamenti con il proprio smartphone senza alcun costo né per l’utente, né per l’esercente. L’app consente di pagare nei negozi ma anche di scambiare denaro tra utenti, acquistare prodotti e servizi con prezzi agevolati grazie al cashback e gestire i propri risparmi con facilità. La società, alla fine dello scorso anno, aveva annunciato la chiusura di un round da 93 mln €.

Oggi Satispay amplia il proprio business, espandendosi nel settore delle convenzioni nel mondo della ristorazione. AdvisorEat, fondata nel 2017 da Stefano Travaglia, è un’applicazione attualmente utilizzata da più di 16.000 utenti, tra aziende e professionisti, per organizzare trasferte e pranzi di lavoro: grazie a ogni pasto, consumato in uno degli 800 ristoranti convenzionati presenti in 40 province italiane, è possibile accumulare punti convertibili in carte regalo, voucher o donazioni benefiche.

Alberto Dalmasso, CEO e Co-founder di Satispay, ha commentato: “Il settore della ristorazione e del food in generale rappresenta una parte considerevole dei nostri 180.000 esercenti ed è per noi la prima categoria merceologica. Da sempre guardiamo con interesse a servizi legati a questo ambito e in AdvisorEat e soprattutto in Stefano Travaglia abbiamo riconosciuto forti capacità, sia commerciali sia di definizione e sviluppo di servizi dedicati alle aziende, oltre che un grande entusiasmo e la nostra stessa voglia di realizzare qualcosa di grande. Abbiamo moltissime idee e grazie a questa operazione potremo partire coi primi servizi già dall’inizio del prossimo anno”.

Quest’operazione di acquisizione consente a Satispay di proporre sul mercato un pacchetto di nuove soluzioni flessibili per aziende e professionisti, specialmente in questo periodo in cui le modalità di lavoro, e di conseguenza le politiche aziendali riguardanti i rimborsi spese per pranzi di lavoro e trasferte, stanno cambiando.

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Condividi questo articolo

Argomenti

Ultimi articoli

La startup di viaggi Utravel ripulisce Torino

La startup di viaggi Utravel ripulisce Torino

La community di giovani della startup spinoff del gruppo Alpitour durante l’iniziativa “Puliamo Torino con Utravel” ha raccolto 15kg di rifiuti di vario genere lungo le sponde del fiume Dora.

Risorse utili

Italian