Italian Tech Week 2022: aperte le iscrizioni per l’evento del 29 e 30 settembre alle OGR Torino

8 Settembre 2022
Con la sua nuova edizione la tech conference più prestigiosa d’Italia, organizzata dal gruppo GEDI, torna ancora una volta ad animare la città dove è nata, nel 2019.

Il più grande evento italiano su innovazione, tecnologia e startup torna alle OGR Torino il 29 e 30 settembre, dopo il grandissimo successo dell’edizione 2021. Durante Italian Tech Week 2022 si riuniranno più di 150 speaker provenienti da tutto il mondo e si terranno otto sessioni plenarie, dieci panel tematici, sedici masterclass per imparare l’innovazione dai protagonisti e tre grandi competizioni che per la prima volta si tengono all’interno della manifestazione, come il premio GammaDonna, il premio “Startup dell’Anno” di PNI e il premio Business Angel dell’Anno del Club degli Investitori. Un momento d’incontro con tanti protagonisti dell’innovazione nel nostro paese, che hanno contribuito a rendere l’Italia un luogo in cui è diventato più facile creare una startup di successo. Come lo scorso anno, oltre ai quattro palchi, sarà presente anche la zona expo dove scoprire e provare nuove tecnologie e partecipare a una mostra di arte digitale.

Spazio alle startup italiane durante la sessione plenaria del 29 settembre: aprirà la giornata Francesca Bria, Presidente del Fondo Nazionale Innovazione di CDP, e a lei seguiranno Diego Piacentini, Presidente di Exor Seeds, e Yoram Wijngaarde, CEO di Dealroom, che come lo scorso anno documenterà, con l’ausilio dei dati, la crescita dell’ecosistema italiano rispetto al resto d’Europa. Sul palco, con le proprie storie di successo, si susseguiranno Loris Degioanni di Sysdig (San Francisco), Francesco Simoneschi di Truelayer (Londra) e Simone Mancini di Scalapay (Milano).

L’ospite di punta dell’evento sarà Patrick Collison, CEO e Co-Founder di Stripe, che al termine della sessione mattutina del 30 settembre parteciperà a una fireside chat con John Elkann. Prima, nella mattinata, parleranno co-founder di tre startup europee di grande successo come Bitpanda, GoStudent e Swappie, e il commissario europeo Thierry Breton

Quest’anno Italian Tech Week cresce con il verticale Tech4Good, che racconterà le storie di persone stanno cercando di migliorare il mondo usando la tecnologia. Il primo intervento sarà di Roberto Baldoni, Capo della Agenzia Nazionale per la Cybesecurity. A seguire l’afgana Roya Mahboob, che ha fondato nel suo paese una scuola di robotica per ragazze, e l’ucraina Anna Petrova, a capo dell’associazione delle startup ucraine. E ancora, dalla Bosnia, lo scienziato e Professore Associato del MIT Admir Masic che ha creato una piattaforma per offrire ai profughi contenuti formativi provenienti dall’università per cui lavora. In chiusura Alberto Parrella, che studia in Twitter meccanismi per migliorare la qualità delle conversazioni, e Massimo Moretti che sta utilizzando, in Romagna, tecnologie spaziali per creare un prototipo di casa del tutto autosufficiente.

Nel pomeriggio della seconda giornata verranno raccontate “storie dal futuro”. Aprirà la sessione la scrittrice di fantascienza Ada Palmer e a seguire la guida autonoma più veloce del mondo, realizzata al Politecnico di Milano da Sergio Savaresi, la NASA e il laboratorio di lavoro di prevenzione delle invasioni aliene in cui lavora Giuseppe Cataldo. Sempre nel pomeriggio Stefano Buono, CEO di newcleo, presenterà il primo impianto per un nuovo tipo di energia nucleare a cui sta lavorando la sua azienda. Simone Severini, di Amazon, racconterà la tecnologia e lo studio che sta conducendo il suo team per la realizzazione di un computer quantistico. E ancora Peter Ternstrom, che racconterà come un drone potrà cambiare in futuro il nostro modo di spostarci, Serena Tabacchi e le nuove frontiere dell’arte digitale e Christian Cantamessa che parlerà di Multiverso. Negli spazi del Duomo delle OGR, intanto, si parlerà di intelligenza artificiale, spazio, metaverso, manufacturing, climate tech, gaming, influencer, edTech, smart mobility, NFT e sport tech. 

Spazio anche per Italian Tech Academy, il percorso di formazione realizzato in collaborazione con Talent Garden in partenza in autunno, che durante l’evento realizzerà sedici masterclass della durata di 50 minuti in cui grandi nomi dell’innovazione terranno delle lezioni interattive.

OGR Tech ospiterà anche l’evento annuale del Club degli Investitori, in cui verrà premiato il Business Angel dell’Anno, un raduno di Italian Tech Award con le 30 startup early-stage selezionate da Cristiano Seganfreddo e il team di 2031, l’incontro delle community di Italian Tech Alliance, InnovUp e Endeavor, l’assegnazione del premio GammaDonna, per la miglior startup a guida femminile di quest’anno, e la premiazione della “Startup dell’Anno” secondo la rete di acceleratori e incubatori universitari del Premio Nazionale Innovazione

Per partecipare alle OGR Torino a Italian Tech Week 2022, scoprire gli innovatori che stanno migliorando il nostro futuro ed essere protagonista del cambiamento, puoi prenotare il tuo posto gratuitamente, fino ad esaurimento.

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Newsletter

Condividi questo articolo

Argomenti

Ultimi articoli

Risorse utili

Startup e GDPR (pt.3)

Si conclude la nostra guida sugli adempimenti e gli obblighi da rispettare a proposito di privacy e utilizzo dei dati personali quando sviluppi e vendi i tuoi prodotti e servizi.

Startup e GDPR (pt. 2)

Continua la nostra guida che ti porta alla scoperta di tutti gli adempimenti e gli obblighi da rispettare a proposito di privacy e utilizzo dei dati personali quando sviluppi e vendi i tuoi prodotti e servizi.

Startup e GDPR (pt. 1)

Scopri con questa risorsa come rispettare gli obblighi riguardanti la privacy e l’utilizzo dei dati personali quando sviluppi e vendi i tuoi prodotti e servizi.

Italian