Tribe by ToTeM #13 → Iscriviti ora

Microsoft, Fondazione CRT e OGR Torino lanciano Impact Deal per accelerare le startup della sostenibilità

Lo scopo della collaborazione è la creazione di nuovi modelli di innovazione sociale, culturale e ambientale economicamente sostenibili.

Big data & green: la scienza dei dati è al centro dell’Impact Deal, il primo programma europeo di accelerazione d’impresa a impatto sociale e ambientale che è stato lanciato da Fondazione CRT, OGR Torino e Microsoft. Lo scopo, come dichiarato dalle tre realtà che hanno presentato il progetto, è dare forma a un sistema di azioni concrete per valorizzare i dati e le competenze relative all’utilizzo degli stessi. In una nota congiunta, infatti, è stato precisato che “Impact Deal nasce con l’obiettivo di stimolare, attraverso l’applicazione della scienza dei dati, la crescita delle attività imprenditoriali con finalità sociali e ambientali, favorendo inoltre l’evoluzione di quelle più tradizionali attraverso l’integrazione tra modelli esistenti e nuovi piani di business”. Per raggiungere questi obiettivi sono state coinvolte anche Top-IX, The Data Science for Social Good Center, Impact Hub, Ashoka e The Data Appeal Company.

La prima Call for Impact Enterprises per accedere al programma è stata lanciata il 3 febbraio 2022 sul sito impactdeal.eu e resterà aperta fino al 3 aprile 2022. Il programma metterà in contatto grandi corporate con nuove imprese a impatto sociale e ambientale, con anche il coinvolgimento di investitori, mentor ed esperti in data science. Con questa call verranno selezionate imprese da tutta Europa che potranno partecipare a questo programma di accelerazione ibrido, in presenza e in remoto, sviluppato in due fasi principali:

  1. FASE 1: percorso di formazione di competenze specifiche negli ambiti della Data Science, dell’Intelligenza Artificiale e dell’Imprenditoria. Durata: 2 mesi.
  2. FASE 2: avrà accesso a questa fase una selezione di imprese che avrà la possibilità di partecipare a un processo di accelerazione del business – grazie a momenti di formazione, mentorship e collaborazioni strategiche – finalizzato allo sviluppo di progetti, proof of concept e soluzioni abilitate dai big data. Durata: 3 mesi.

La seconda fase si concluderà con un Demo Day in cui le imprese accelerate presenteranno i risultati e progressi dei mesi di lavoro trascorsi a un gruppo di potenziali investitori specializzati nell’impact investing.

A supporto dell’intero programma è stato costituito un gruppo di aziende, organizzazioni, enti pubblici e privati, che avrà il nome di Data Club e contribuirà al processo di accelerazione dei progetti imprenditoriali mettendo i propri dataset a servizio della collettività, come contributo a questo progetto collaborativo a impatto sociale e ambientale. I primi nomi entrati a far parte del Data Club sono Banca Sella, Fondazione Snam e Città di Torino che hanno fornito risorse e dati, sia aperti che proprietari, per accelerare l’impatto sociale e ambientale delle imprese selezionate.

Massimo Lapucci, Segretario Generale Fondazione CRT e CEO di OGR Torino, ha commentato: “Il sostegno di Fondazione CRT all’imprenditoria sociale e al movimento Data for Good trova una sua ulteriore e naturale evoluzione nel nuovo specifico programma di accelerazione che prende vita in collaborazione con Microsoft. I dati saranno utilizzati per la creazione di valore sociale al servizio della collettività attraverso nuovi modelli di collaborazione e un forte sostegno all’innovazione, finalizzati al miglioramento della qualità della vita delle persone. Ciò potrà favorire anche la riduzione delle crescenti disuguaglianze e l’evoluzione verso un nuovo equilibrio sostenibile nel rispetto dell’ambiente e per un uso più consapevole delle risorse naturali del pianeta”.

Matteo Mille, Chief Marketing & Operations Officer di Microsoft Italia, ha aggiunto: “Insieme a OGR Torino e Fondazione CRT siamo alla ricerca di innovatori che con il supporto del digitale possano generare un impatto positivo in Italia, in Europa e nel mondo e spingere sull’acceleratore del cambiamento sostenibile. È ormai sotto gli occhi di tutti come un uso intelligente dei dati possa essere un vero driver di sviluppo e competitività in grado di liberare il potenziale di organizzazioni di tutte le dimensioni e settori. L’innovazione tecnologica, Cloud e Intelligenza artificiale in primis, ci consente infatti ora di identificare dati e insight e trasformarli in informazioni a valore, non solo per accrescere il business di un’azienda ma per contribuire a uno sviluppo più equo e sostenibile, proteggendo l’ambiente e migliorando la qualità della vita”.

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Argomenti

Ultimi articoli

Risorse utili

Come lanciare un prodotto

Come lanciare un prodotto

Il lancio per una startup è un momento cruciale che non va sottovalutato ma nemmeno temuto, se affrontato correttamente.

Segnalaci
le tue news

Se hai qualche notizia interessante sulla tua azienda o startup e vuoi darle risalto attraverso le nostre pagine compila il form per segnalarcela.

Ho una news succulenta per ToTeM

Trattamento dei dati

Main Partner
Logo Fondazione Compagnia di San Paolo
Logo di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Technical Partner