Grazie a GoDigital! parte la trasformazione digitale dei Musei Reali di Torino

29 Marzo 2021
Il progetto è in avvio con il sostegno del bando “SWITCH Strategie e strumenti per la digital transformation nella cultura”, promosso da Compagnia di San Paolo.

Per i Musei Reali di Torino è cominciata la rivoluzione digitale. Nei prossimi anni i servizi museali si evolveranno creando un nuovo modello di interazione: si parte da un nuovo sito web, con servizi e contenuti multimediali innovativi, e una web app che guidi il pubblico all’interno del museo in un’esperienza completamente rinnovata e arricchita, grazie all’augmented reality e alla gamification. Inoltre, i Giardini Reali verranno completamente serviti da una rete wi-fi gratuita e il pubblico sarà guidato in tutto il polo museale da segnaletiche digitali, concludendo la propria visita interagendo con apposite postazioni in cui lasciare un feedback sulla propria esperienza. 

Nelle prossime settimane inizieranno anche delle attività di formazione per il personale in modo che anche tutto lo staff sia pronto a questa transizione, in modo da essere in grado di rispondere alle nuove esigenze dei Musei Reali e del loro pubblico.

Il progetto GoDigital! è stato selezionato tra oltre 40 candidature pervenute al bando SWITCH di Compagnia di San Paolo. La fondazione torinese aveva aperto la sua call a marzo 2020 per “favorire lo sviluppo e la diffusione della cultura e delle competenze dell’innovazione negli enti culturali, contribuendo alla sostenibilità economica degli enti attraverso la realizzazione di un piano dell’innovazione basato sull’efficientamento gestionale e favorendo una maggiore contaminazione tra il mondo tecnologico e quello dei beni culturali”.

La progettualità riguardante i Musei Reali verrà sviluppata con coMwork, già partner tecnologico del polo dal 2018, con il coinvolgimento di Ribes Solutions e Visivalab per la web app e la gamification e di Nethics per lo sviluppo del nuovo sito, con il sostegno della Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino.

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Condividi questo articolo

Argomenti

Ultimi articoli

Risorse utili

Italian