A Torino nasce un laboratorio di Tim per favorire la Open Radio Access Network

15 Giugno 2021
Il protocollo di intesa europeo Open RAN ha lo scopo di favorire la creazione di una rete di telecomunicazioni aperta che possa beneficiare di dinamiche cooperative tra gli attori che ne fanno parte.

Tim è tra i primi operatori al mondo, con un primato assoluto in Italia, ad avviare un laboratorio European Otic Lab: l’Open Test and Integration Center Lab si troverà nei laboratori di innovazione di Tim a Torino e opererà in sinergia con costruttori, startup e system integrator facenti parte dell’ecosistema Open Ran. Lo scopo sarà avvantaggiare la sperimentazione di nuove soluzioni e accelerare un’evoluzione nelle telecomunicazioni a vantaggio della nascita di un’architettura della rete mobile che connetta tutta l’Europa attraverso 5G, Cloud ed Edge computing.

Cosa sono le tecnologie Open Ran

Open RAN è un’iniziativa a cui hanno aderito operatori di telecomunicazioni e fornitori di tecnologia per aprire la rete di accesso radio all’utilizzo di apparati diversi per i vari blocchi che la compongono, anche grazie all’utilizzo di hardware generico non specializzato. Questo accordo, denominato O-RAN Alliance, prevede che le reti di comunicazione non siano più composte da apparati e sistemi chiusi, in ottica di una creazione di benefici reciproci per tutti gli attori che ne fanno parte. I blocchi funzionali che compongono le reti sono denominati RU (Radio Unit), DU (Distributed Unit) e CU (Centralised Unit) e per il funzionamento di questo sistema devono poter comunicare tra loro attraverso interfacce e protocolli standard che consentano l’integrazione tra apparati e software prodotti da diversi fornitori, in modo aperto.

Come funziona L’Otic Lab di Tim

L’Otic Lab favorisce un ambiente di lavoro cooperativo per supportare l’adozione delle specifiche tecniche e promuovere l’ecosistema O-Ran. All’interno del centro verranno testate e verificate la conformità di antenne e stazioni radio base di diversi fornitori e verranno messe a disposizione della comunità i risultati dei test per valutare l’implementazione dei dispositivi all’interno della rete aperta.

Tim è entrata a far parte della O-Ran Alliance nel 2018 e con questa iniziativa conferma l’impegno a favore dell’adozione e lo sviluppo delle soluzioni di Open Radio Access Network in tutta Europa per accelerarne l’utilizzo commerciale.

Autore

Luca Coppolella
Head of Content

Condividi questo articolo

Argomenti

Ultimi articoli

La startup di viaggi Utravel ripulisce Torino

La startup di viaggi Utravel ripulisce Torino

La community di giovani della startup spinoff del gruppo Alpitour durante l’iniziativa “Puliamo Torino con Utravel” ha raccolto 15kg di rifiuti di vario genere lungo le sponde del fiume Dora.

Risorse utili

Italian